Il progetto JAZZ LOUNGE QUARTET è nato con l’intenzione di proporre un repertorio di standard, dagli anni ’50 fino ai giorni nostri, ispirandosi per lo più ad alcuni grandi sassofonisti che hanno segnato la storia del jazz, tra i quali Sonny Rollins, Cannonball Adderly, Stan Getz, Sonny Stitt, ma non solo.
L’obiettivo di questa formazione, fondata nel 2012 da Massimo Pelli (batteria) e Stefano Soldini (sax tenore), è quello di coinvolgere allo stesso modo gli appassionati del genere come pure un pubblico che non sia necessariamente di intenditori.
Per questo motivo si eseguono i brani con attenzione affinché risultino di facile ascolto e di conseguenza si possano adattare ad allietare qualsiasi tipo di evento, pubblico o privato.
Non a caso la scelta del termine Lounge «parola inglese, che letteralmente significa atrio o salotto, è il nome attribuito a un tipo di musica, che veniva trasmessa come sottofondo nelle hall degli alberghi e nei locali più raffinati, in occasioni mondane in cui si consuma un drink tra una chiacchiera e l’altra…» cfr. Wikipedia
La buona qualità delle esecuzioni è infine garantita dalla presenza di due musicisti professionisti, Stefano Gatti (basso) e Alberto Citterio (piano) che completano la formazione.